+39 3383555120 info@associazione-musike.com - Via Sibari, 5 Roma - Via M. D’Azeglio, 12 Frascati - -

Pianoforte classico e moderno

TRIENNIO INFERIORE (livelli 1 – 3)

LIVELLO I

1^ prova: esecuzione di un esercizio/studio estratto dalla commissione da due presentati dal candidato sulle cinque dita tratti dalle più comuni raccolte di esercizi propedeutici

2^ prova: esecuzione di un brano di livello elementare scelto dalla commissione su due presentati dal candidato (è possibile presentare solo un brano a 4 mani). Esempi di difficoltà: Alfred’s Basic Vol. 1, Metodo Bastien Livello preparatorio, Little piano school Liv. preparatorio, F. Beyer Scuola Preparatoria Op. 101, G. Piccioli Antologia pianistica Volume I, Kohler “Il piccolo pianista” 36 studi a 2 mani, A Dozen Day Book one, B. Bartok Microkosmos Vol. 1, Poli il Polipo Liv. Introduttivo, M. Vacca Musigatto Liv. Preparatorio

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO II

1^ prova: – esecuzione di una scala maggiore a mani separate o unite estratta dalla commissione su tre tipi o modi, presentate dal candidato (esempio : Do maggiore mani unite moto parallelo; Do maggiore mani unite moto contrario, Sol maggiore mani unite moto parallelo, ecc.) – esecuzione di un esercizio/studio estratto dalla commissione su due presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: Metodo Bastien Livello I/II, F. Beyer Scuola Preparatoria Op. 101 dall’esercizio n. 35 in poi, G. Piccioli Antologia pianistica Vol. I, Kohler Il piccolo pianista, B. Bartok Microkosmos Vol. 1

2^ prova: esecuzione di un brano scelto dalla commissione su tre presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: Cesi Marciano Vol. 1, Piccioli Antologia pianistica Vol. I, R. Vinciguerra Pianolandia, Primo Jazz, Metodo Alfred Vol. I, Metodo Bastien, Vol. I, M. Vacca Musigatto Livello Preparatorio, raccolte temi ai film Disney. E’ possibile presentare solo un brano a quattro mani

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO III

1^ prova: – esecuzione di una scala maggiore a mani unite di almeno due ottave e relativo arpeggio nell’estensione di un ottava estratta/o dalla commissione su quattro presentate/i dal candidato – esecuzione dell’accordo di triade della tonica delle scale maggiori presentate in posizione fondamentale e in primo e secondo rivolto a mani separate – esecuzione di un esercizio/studio estratto dalla commissione su tre presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: F. Beyer Scuola Preparatoria Op. 101 esercizi dal n. 62 in poi, A Dozen Day, (Book Two dal 4°-5° gruppo), B. Bartok Microkosmos Vol. 1 dal n. 25 in poi, Czernyana Fasc. I, Duvernoy Scuola Primaria Op. 176 2^ prova: – esecuzione di un brano scelto dalla commissione su tre presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: Cesi Marciano Vol. 1, Piccioli Antologia Pianistica Vol. I, R.Vinciguerra, Tempi moderni, Tastierissima.Le canzoni della melevisione, M. Vacca Musigatto, Alfred Vol. II, Bastien Vol. II, raccolte temi film Disney. E’ possibile presentare solo un brano a quattro mani 3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

BIENNIO INTERMEDIO (Livelli 4 – 5)

LIVELLO IV

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 3 (3 maggiori e 3 relative minori, 6 in totale) presentate dal candidato – Esecuzione dei relativi arpeggi di almeno 2 ottave per moto retto – Armonizzazione a triadi a mani unite delle scale eseguite, esecuzione su richiesta dei rivolti di tali triadi – Esecuzione di 2 studi dal Pozzoli facile meccanismo o raccolte di simili difficoltà

2^ prova: – Esecuzione di un semplice brano di musica tradizionale con melodia e accordi a triade in mano sinistra estratto a sorte dalla commissione su 3 presentati dal candidato (jazz, pop/rock, folk, blues, melodie popolari, ecc.) – Lettura a prima vista di un brano di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: Vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO V

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore (naturale armonica e melodica) per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 4 (4 maggiori e 4 relative minori, 8 in totale) presentate dal candidato, di cui almeno due con tre o più alterazioni – Esecuzione dei relativi arpeggi di 4 ottave per moto retto allo stato fondamentale – Esecutiva dell’armonizzazione delle scale estratte con uso di accordi a quadriade – Esecuzione della relativa cadenza II-V-I (traidi e/o settime) in posizione fondamentale (m.s.) con legame armonico (m.d.) – Esecuzione di una scala blues (minore/maggiore) per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 3 presentate dal candidato – Riconoscimento delle sigle delle quadriadi con esecuzione al pianoforte

2^ prova: – Esecuzione di un brano dal libro di Anna Magdalena Bach estratto a sorte dalla commissione su due presentati dal candidato – Esecuzione di un blues con improvvisazione sulla relativa scala (tonalità scelta dal candidato) – Esecuzione di un facile standard deciso dalla commissione su due presentati dal candidato con melodia e accompagnamento (richiesta la presenza di accordi di settima) – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

TRIENNIO SUPERIORE (livelli 6 – 8)

LIVELLO VI

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore (naturale armonica e melodica) per moto retto e contrario estratta dalla commissione su 4 (4 maggiori e 4 relative minori, 8 in totale) presentate dal candidato, di cui almeno due con cinque o più alterazioni – Esecuzione dei relativi arpeggi per moto retto allo stato fondamentale e in primo e secondo rivolto – Esecuzione delle cadenze II-V-I (accordi di settima) in tutte le tonalità – Esecuzione di una scala blues (minore/maggiore) per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 4 presentate dal candidato (almeno 2 con tre o più alterazioni) – Riconoscimento delle sigle di accordi nona, sesta, sus e slash con esecuzione al pianoforte

2^ prova: – Esecuzione di un blues con improvvisazione (tonalità scelta dalla commissione tra quelle delle scale della prima prova) – Esecuzione di un brano deciso dalla commissione su due (in notazione) presentati dal candidato di autori moderni (Tiersen, Nyman, Einaudi, Yiruma, Allevi, ecc.) di difficoltà adeguata al corso – Esecuzione di 2 brani/standard di media difficoltà scelti dalla commissione su 3 presentati dal candidato con voicing elaborato in mano sinistra – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: Vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO VII

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore (naturale armonica e melodica) per moto retto, contrario, terza e sesta estratta dalla commissione su 6 (6 maggiori e 6 relative minori, 12 in totale) presentate dal candidato – Esecuzione dei relativi arpeggi di settima di dominante – Esecuzione delle sette scale modali di una tonalità a distanza di quattro ottave per moto retto estratte a sorte tra le scale modali di 4 tonalità presentate dal candidato – Riconoscimento di ogni tipo di accordo con esecuzione al pianoforte

2^ prova: – Esecuzione di un blues con improvvisazione e con l’utilizzo della tecnica del walking bass e/o con accompagnamento con l’utilizzo dei Bud Powell voicing – Esecuzione di un brano deciso dalla commissione su tre (in notazione) presentati dal candidato di autori moderni (Allevi, Tiersen, Nyman, Einaudi, Yiruma, ecc.) di difficoltà adeguata al corso – Esecuzione di 2 brani/standard di media difficoltà scelti dalla commissione su 4 presentati dal candidato con l’utilizzo dei Bud Powell voicing in accompagnamento e con improvvisazione sugli accordi – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO VIII

1^ prova: – Esecuzione delle scale modali di una scala maggiore e relativa minore armonica e melodica con relativi accordi con la mano sinistra e scale con la destra a distanza di 1 ottava estratte dalla commissioni su 3 tonalità presentate dal candidato – Esecuzione delle scale pentatoniche in 4 tonalità a scelta dalla commissione – Cadenze II-V-I con i Bud Powell voicing in tutte le tonalità in vari stili ritmici quali swing, latin, pop e rock

2^ prova: – Esecuzione di uno standard di media difficoltà deciso dalla commissione su 4 presentati dal candidato (almeno 1 in piano solo, 1 accompagnando una cantante o uno strumento solista e 1 in formazione di trio ed uno in formazione di quartetto) – Esecuzione di 2 brani di musica pop (1 accompagnando una cantante ed uno in gruppo – Esecuzione di un blues con la tecnica dei Bud Powell voicing con ritmo swing e utilizzando tecniche d’improvvisazione con la scala blues (crome,terzine,quartine). – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: vedere ESAME TEORIA

Pianoforte moderno

TRIENNIO INFERIORE (livelli 1 – 3)

LIVELLO I

1^ prova: esecuzione di un esercizio/studio estratto dalla commissione da due presentati dal candidato sulle cinque dita tratti dalle più comuni raccolte di esercizi propedeutici

2^ prova: esecuzione di un brano di livello elementare scelto dalla commissione su due presentati dal candidato (è possibile presentare solo un brano a 4 mani). Esempi di difficoltà: Alfred’s Basic Vol. 1, Metodo Bastien Livello preparatorio, Little piano school Liv. preparatorio, F. Beyer Scuola Preparatoria Op. 101, G. Piccioli Antologia pianistica Volume I, Kohler “Il piccolo pianista” 36 studi a 2 mani, A Dozen Day Book one, B. Bartok Microkosmos Vol. 1, Poli il Polipo Liv. Introduttivo, M. Vacca Musigatto Liv. Preparatorio

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO II

1^ prova: – esecuzione di una scala maggiore a mani separate o unite estratta dalla commissione su tre tipi o modi, presentate dal candidato (esempio : Do maggiore mani unite moto parallelo; Do maggiore mani unite moto contrario, Sol maggiore mani unite moto parallelo, ecc.) – esecuzione di un esercizio/studio estratto dalla commissione su due presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: Metodo Bastien Livello I/II, F. Beyer Scuola Preparatoria Op. 101 dall’esercizio n. 35 in poi, G. Piccioli Antologia pianistica Vol. I, Kohler Il piccolo pianista, B. Bartok Microkosmos Vol. 1

2^ prova: esecuzione di un brano scelto dalla commissione su tre presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: Cesi Marciano Vol. 1, Piccioli Antologia pianistica Vol. I, R. Vinciguerra Pianolandia, Primo Jazz, Metodo Alfred Vol. I, Metodo Bastien, Vol. I, M. Vacca Musigatto Livello Preparatorio, raccolte temi ai film Disney. E’ possibile presentare solo un brano a quattro mani

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO III

1^ prova: – esecuzione di una scala maggiore a mani unite di almeno due ottave e relativo arpeggio nell’estensione di un ottava estratta/o dalla commissione su quattro presentate/i dal candidato – esecuzione dell’accordo di triade della tonica delle scale maggiori presentate in posizione fondamentale e in primo e secondo rivolto a mani separate – esecuzione di un esercizio/studio estratto dalla commissione su tre presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: F. Beyer Scuola Preparatoria Op. 101 esercizi dal n. 62 in poi, A Dozen Day, (Book Two dal 4°-5° gruppo), B. Bartok Microkosmos Vol. 1 dal n. 25 in poi, Czernyana Fasc. I, Duvernoy Scuola Primaria Op. 176 2^ prova: – esecuzione di un brano scelto dalla commissione su tre presentati dal candidato. Esempi di difficoltà: Cesi Marciano Vol. 1, Piccioli Antologia Pianistica Vol. I, R.Vinciguerra, Tempi moderni, Tastierissima.Le canzoni della melevisione, M. Vacca Musigatto, Alfred Vol. II, Bastien Vol. II, raccolte temi film Disney. E’ possibile presentare solo un brano a quattro mani 3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

BIENNIO INTERMEDIO (Livelli 4 – 5)

LIVELLO IV

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 3 (3 maggiori e 3 relative minori, 6 in totale) presentate dal candidato – Esecuzione dei relativi arpeggi di almeno 2 ottave per moto retto – Armonizzazione a triadi a mani unite delle scale eseguite, esecuzione su richiesta dei rivolti di tali triadi – Esecuzione di 2 studi dal Pozzoli facile meccanismo o raccolte di simili difficoltà

2^ prova: – Esecuzione di un semplice brano di musica tradizionale con melodia e accordi a triade in mano sinistra estratto a sorte dalla commissione su 3 presentati dal candidato (jazz, pop/rock, folk, blues, melodie popolari, ecc.) – Lettura a prima vista di un brano di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: Vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO V

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore (naturale armonica e melodica) per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 4 (4 maggiori e 4 relative minori, 8 in totale) presentate dal candidato, di cui almeno due con tre o più alterazioni – Esecuzione dei relativi arpeggi di 4 ottave per moto retto allo stato fondamentale – Esecutiva dell’armonizzazione delle scale estratte con uso di accordi a quadriade – Esecuzione della relativa cadenza II-V-I (traidi e/o settime) in posizione fondamentale (m.s.) con legame armonico (m.d.) – Esecuzione di una scala blues (minore/maggiore) per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 3 presentate dal candidato – Riconoscimento delle sigle delle quadriadi con esecuzione al pianoforte

2^ prova: – Esecuzione di un brano dal libro di Anna Magdalena Bach estratto a sorte dalla commissione su due presentati dal candidato – Esecuzione di un blues con improvvisazione sulla relativa scala (tonalità scelta dal candidato) – Esecuzione di un facile standard deciso dalla commissione su due presentati dal candidato con melodia e accompagnamento (richiesta la presenza di accordi di settima) – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

TRIENNIO SUPERIORE (livelli 6 – 8)

LIVELLO VI

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore (naturale armonica e melodica) per moto retto e contrario estratta dalla commissione su 4 (4 maggiori e 4 relative minori, 8 in totale) presentate dal candidato, di cui almeno due con cinque o più alterazioni – Esecuzione dei relativi arpeggi per moto retto allo stato fondamentale e in primo e secondo rivolto – Esecuzione delle cadenze II-V-I (accordi di settima) in tutte le tonalità – Esecuzione di una scala blues (minore/maggiore) per moto retto alla distanza di 4 ottave estratta dalla commissione su 4 presentate dal candidato (almeno 2 con tre o più alterazioni) – Riconoscimento delle sigle di accordi nona, sesta, sus e slash con esecuzione al pianoforte

2^ prova: – Esecuzione di un blues con improvvisazione (tonalità scelta dalla commissione tra quelle delle scale della prima prova) – Esecuzione di un brano deciso dalla commissione su due (in notazione) presentati dal candidato di autori moderni (Tiersen, Nyman, Einaudi, Yiruma, Allevi, ecc.) di difficoltà adeguata al corso – Esecuzione di 2 brani/standard di media difficoltà scelti dalla commissione su 3 presentati dal candidato con voicing elaborato in mano sinistra – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: Vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO VII

1^ prova: – Esecuzione di una scala maggiore e relativa minore (naturale armonica e melodica) per moto retto, contrario, terza e sesta estratta dalla commissione su 6 (6 maggiori e 6 relative minori, 12 in totale) presentate dal candidato – Esecuzione dei relativi arpeggi di settima di dominante – Esecuzione delle sette scale modali di una tonalità a distanza di quattro ottave per moto retto estratte a sorte tra le scale modali di 4 tonalità presentate dal candidato – Riconoscimento di ogni tipo di accordo con esecuzione al pianoforte

2^ prova: – Esecuzione di un blues con improvvisazione e con l’utilizzo della tecnica del walking bass e/o con accompagnamento con l’utilizzo dei Bud Powell voicing – Esecuzione di un brano deciso dalla commissione su tre (in notazione) presentati dal candidato di autori moderni (Allevi, Tiersen, Nyman, Einaudi, Yiruma, ecc.) di difficoltà adeguata al corso – Esecuzione di 2 brani/standard di media difficoltà scelti dalla commissione su 4 presentati dal candidato con l’utilizzo dei Bud Powell voicing in accompagnamento e con improvvisazione sugli accordi – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: vedere ESAME TEORIA E SOLFEGGIO

LIVELLO VIII

1^ prova: – Esecuzione delle scale modali di una scala maggiore e relativa minore armonica e melodica con relativi accordi con la mano sinistra e scale con la destra a distanza di 1 ottava estratte dalla commissioni su 3 tonalità presentate dal candidato – Esecuzione delle scale pentatoniche in 4 tonalità a scelta dalla commissione – Cadenze II-V-I con i Bud Powell voicing in tutte le tonalità in vari stili ritmici quali swing, latin, pop e rock

2^ prova: – Esecuzione di uno standard di media difficoltà deciso dalla commissione su 4 presentati dal candidato (almeno 1 in piano solo, 1 accompagnando una cantante o uno strumento solista e 1 in formazione di trio ed uno in formazione di quartetto) – Esecuzione di 2 brani di musica pop (1 accompagnando una cantante ed uno in gruppo – Esecuzione di un blues con la tecnica dei Bud Powell voicing con ritmo swing e utilizzando tecniche d’improvvisazione con la scala blues (crome,terzine,quartine). – Lettura a prima vista di difficoltà adeguata al corso

3^ prova: vedere ESAME TEORIA