+39 3383555120 info@associazione-musike.com - Via Sibari, 5 Roma - Via M. D’Azeglio, 12 Frascati - -

Chitarra classica e moderna

Chitarra classica

TRIENNIO INFERIORE (livelli 1 – 3)

LIVELLO 1

Prima prova

Esecuzione di due esercizi scelti dalla Commissione su tre presentati dal candidato in prima posizione estratti dalle più comuni raccolte:

A.Borrelli, Una chitarra per amica

Roberto Fabbri, Suoniamo la chitarra – Volume 1

J.A. Muro, Basic pieces – Vol.1

Vito Nicola Paradiso, La chitarra volante

Marina Valli, La mia musica per chitarra

Salvatore Failla, A scuola di chitarra

Seconda prova

Esecuzione di due brani (monodici) in prima posizione scelti dalla Commissione su tre presentati dal candidato estratti dalle più comuni raccolte:

A.Borrelli, Una chitarra per amica

Roberto Fabbri, Suoniamo la chitarra – Volume 1

J.A. Muro, Basic pieces – Vol.1

Vito Nicola Paradiso, La chitarra volante

Marina Valli, La mia musica per chitarra

Salvatore Failla, A scuola di chitarra

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 2

Prima prova

– Esecuzione di 1 scala maggiore scelta dalla Commissione (1 ottava in prima posizione) tra le 4 presentate dal candidato: Do-La-Sol-Fa alternando indice e medio

– Esecuzione di due esercizi:

1 Arpeggio scelto dalla Commissione corde a vuoto tra le formule: pima – pami – pimami

1 Esercizio tratto da una delle seguenti raccolte o simili per difficoltà:

A.Borrelli, Una chitarra per amica

Roberto Fabbri, Suoniamo la chitarra – Volume 1

J.A. Muro, Basic pieces – Vol.1

Vito Nicola Paradiso, La chitarra volante

Marina Valli, La mia musica per chitarra

Salvatore Failla, A scuola di chitarra

J.Sagreras, Le prime lezioni di chitarra (dall’1 al 35)

J.F.Del Camp, (vol.1)

Seconda prova

– Esecuzione di 1 brano di livello elementare scelto dalla Commissione sui tre presentati dal candidato scelti tra le seguenti raccolte o simili per difficoltà:

A.Borrelli, Una chitarra per amica

Roberto Fabbri, Suoniamo la chitarra – Volume 1

J.A. Muro, Basic pieces – Vol.1

Vito Nicola Paradiso, La chitarra volante

Marina Valli, La mia musica per chitarra

Salvatore Failla, A scuola di chitarra

F.Sor op.60, (primi 4)

J.F.Del Camp, (vol.1)

– Esecuzione di 1 brano per due chitarre con accompagnamento dell’insegnante o membro della commissione (livello elementare anche con corde a vuoto)

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 3

Prima prova

– Esecuzione 1 scala maggiore e 1 minore melodica scelte dalla Commissione (tra le più agevoli ) tra le 4 presentate dal candidato (2 ottave): Do – Sol (1 ottava) La min – Mi min

Indice – medio (appoggiato e pizzicato)

– Esecuzione di 1 studio scelto dalla Commissione tra i tre presentati dal candidato tratti dalla raccolta di studi dei seguenti autori o di pari livello di difficoltà:

· F. Carulli, 24 preludi (i primi 4)

· J.Sagreras, Le prime lezioni di chitarra (dal 38 al 48)

· F.Sor, op.60 (i primi 5)

Seconda prova

– Esecuzione di 1 brano di livello elementare scelto dalla Commissione su tre presentati dal candidato (polifonici in tonalità agevoli) tratti da:

Raccolta di brani polifonici in tonalità agevoli (bassi corde a vuoto)

– Esecuzione di 1 brano (elementare ma con una linea melodica più articolata) per due chitarre con accompagnamento dell’insegnante.

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

BIENNIO INTERMEDIO (livelli 4 – 5)

LIVELLO 4

Prima prova

– Esecuzione 1 scala maggiore e 1 minore melodica scelte dalla Commissione tra le 6 presentate dal candidato (2 ottave-appoggiato e pizzicato): Do – La min – Sol – Mi min – Fa – Re min

· Indice – medio

· Medio – anulare

· Indice – anulare

– Esecuzione di 1 studio scelto dalla Commissione tra i tre presentati dal candidato tratti dalla raccolta di studi dei seguenti autori o di pari livello di difficoltà:

· F. Carulli, 24 Preludi (dal 5 al 10)

· J. Sagreras, Le prime lezioni di chitarra (dal 48 all 85)

· M. Giuliani, Op.50 “Le papillon” (i primi 4)

· F. Sor, op.60 (dal 5 al 17)

· D. Aguado, (dal metodo I^ parte)

Seconda prova

– Esecuzione di 1 brano scelto dalla Commissione sui tre presentati dal candidato tratti dalle seguenti raccolte o di pari difficoltà:

· Del Camp (vol.2)

· Antologia di brani di livello elementare

– Esecuzione di 1 brano per due chitarre con accompagnamento dell’insegnante o membro della commissione (con note in terza o quinta posizione)

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 5

Prima prova

– Esecuzione 1 scala maggiore e 1 minore melodica tra le otto presentate dal candidato

(appoggiato e pizzicato) in una delle 7 formule per la mano destra

– 1 Arpeggio scelto dalla Commissione tra i 120 arpeggi di M.Giuliani Op.120 (i primi 15)

– Esecuzione di 2 studi scelti dalla Commissione tra i 3 presentati dal candidato tratti dalle seguenti raccolte di studi:

· J.Sagreras, Le seconde lezioni di chitarra

· F.Carulli, 24 preludi (dall 11 al 24)

· M.Giuliani, Op.50 “Le papillon” (dal 5 all 8)

· M.Carcassi, Op.60 “25 studi” (i primi 7)

· L.Brouwer, Studi semplici (dal 1 al 5)

· F.Sor, op.60 (dal 18 al 25)

· N. Paganini, Ghiribizzi (tra i più facili)

Seconda prova

– Esecuzione di 2 composizioni scelte dalla Commissione sulle 3 presentate dal candidato (uno per ogni gruppo) tratti dalle seguenti raccolte o con pari livello di difficoltà:

· Rinascimentale – Barocco (Raccolta di brani V livello)

· Preromantico – Romantico (Raccolta di brani V livello)

· Contemporaneo (di autore edito)

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

TRIENNIO SUPERIORE (livelli 6 – 8)

LIVELLO 6

Prima prova

– Esecuzione 1 scala maggiore e 1 minore melodica scelte dalla Commissionetra le 10 presentate dal candidato

(appoggiato e pizzicato)

· Indice – medio

· Medio – anulare

· Indice – anulare

· Indice – medio – anulare

– 1 Arpeggio scelto dalla Commissione tra una selezione dei 120 arpeggi di M.Giuliani Op.120 (i primi 30)

– Esecuzione di 2 studi scelti dalla Commissione tra i 3 presentate dal candidato tratti dalle seguenti raccolte di studi:

· M.Giuliani, Op.50 “Le papillon” (dal 9 al 16)

· M.Carcassi, Op.60 “25 studi” (dall 8 al 16)

· L.Brouwer, Studi semplici (dal 6 al 10)

· F.Sor, Op.44 (dal 4 al 8)

– Esecuzione di uno studio scelto dal candidato, tra i seguenti:

· F.Sor, i primi tre studi dalla revisione di A. Segovia

Seconda prova

– Esecuzione di 2 composizioni scelte dalla Commissione sulle 3 presentate dal candidato (uno per ogni gruppo) tratti dalle seguenti raccolte o con pari livello di difficoltà:

· Rinascimentale – Barocco, (Raccolta di brani Vi livello)

· Preromantico – Romantico, (Raccolta di brani Vi livello)

· Contemporaneo (di autore edito)

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 7

Prima prova

Esecuzione 1 scala maggiore e 1 minore melodica scelta dalla Commissionetra le 16 presentate dal candidato

1 Arpeggio scelto dalla Commissione tra una selezione dei 120 arpeggi di M.Giuliani Op.120 (i primi 65)

Esecuzione di 2 studi scelti dalla Commissione tra i 3 presentati dal candidato tratti dalle seguenti raccolte di studi:

· N.Coste, Op.38 Studi dal 1 al 9

· M.Giuliani, Op.50 “Le papillon” (dal 16 al 32)

· M.Carcassi, Op.60 “25 studi” (dall 16 al 25)

· L.Brouwer, Studi semplici (dal 11 al 15)

· F.Sor, Op.44 (dal 9 al 18)

– Esecuzione di uno studio scelto dal candidato, tra i seguenti:

· F.Sor, dal 4 al 6, studi dalla revisione di A. Segovia

Seconda prova

Esecuzione di 2 composizioni scelte dalla Commissione sulle 3 presentate dal candidato (uno per ogni gruppo) tratti dalle seguenti raccolte o con pari livello di difficoltà:

· Rinascimentale – Barocco (Raccolta di brani VII livello)

· Preromantico – Romantico (Raccolta di brani VII livello)

· Contemporaneo (di autore edito)

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 8

Prima prova

Esecuzione di 1 scala maggiore e 1 minore melodica tra le 24 presentate dal candidato

1 Arpeggio scelto dalla Commissione tra una selezione dei 120 arpeggi di M.Giuliani Op.1

1 studio di legati

Esecuzione di 1 studio scelto dalla Commissione tra i 3 presentati dal candidato tratti dalle seguenti raccolte di studi:

· N.Coste, Op.38 Studi dal 10 al 17

· M.Giuliani, Op.48 (24 studi) – Op.11- Op.83

· M.Carcassi, Op.60 dal 17 al 25

· L.Brouwer, Studi semplici (dal 15 al 20)

Esecuzione di 1 studio tratto da:

F.Sor, dal 7 al 10,dai 20 studi Rev. A.Segovia

Seconda prova

Esecuzione di :

1 Suite o Partita (esempi di opere o pari difficoltà)

A.Brescianello, Partita in Mi min.

A.Brescianello, Partita in La magg.

G.Sanz, Suite in La magg.

R.De Viseè, Suite in La min

1 composizione scelta tra:

F.Tarrega, 35 Preludi o Composizioni originali

M.Llobet, 10 Canzoni Catalane

H.Villa Lobos, 5 Preludi

· 1 composizione di autore contemporaneo (edito)

Terza prova

Vedere ESAME TEORIA

Chitarra Moderna

LIVELLO 1
1^ prova:

– Accordare la chitarra (ad orecchio e/o con accordatore)

– Scala maggiore di C in prima posizione a un’ottava

– Giro armonico di qualsiasi tonalità, anche senza barrè. (da 9 anni in su).

2^ prova: .

– Esecuzione di DUE brani scelti dalla commissione tratti da un repertorio di TRE brani portati dal candidato. I brani devono essere composti da una linea melodica semplice, articolata fra Semibreve, Minima e Semiminima e relative pause. Non è richiesto l’accompagnamento obbligatorio con gli accordi.

3^ prova (teorica):

vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 2

1^ prova:

– Scala maggiore di Do e Sol a due ottave

– Sviluppo della scala maggiore di Do e Sol su una singola corda

– Barrè anche senza la formazione dell’accordo

– Arpeggi su 2 accordi consecutivi (Plettro o Dita)

– Studi ritmici semplici su singola nota (tempi regolari) e con lo strumming, con paradiddle che prevedano almeno una legatura e si alternino fra a crome, semiminime, minime e semibrevi e relative pause.

2^ prova:

Esecuzione di due brani semplici (tema ed accompagnamento con accordi) che prevedano l’utilizzo delle Crome e relative pause, e delle legature di valore.

3^ prova (teorica):

vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 3

1^ prova:

– Esecuzione di 3 scale maggiori in prima posizione (dove possibile a due ottave), scelte dalla commissione fra le 6 presentate dal candidato, con Plettro o Dita.

Do Sol Re La Mi Fa Sib

– Esecuzione a piacere (anche un’ottava in prima posizione) di una Scala minore armonica

– Esecuzione a piacere (anche un’ottava in prima posizione) di una Scala minore melodica

– Triadi in posizione stretta e sulle prime tre corde (Posizione fondamentale, primo e secondo rivolto) maggiori e minori, su tutta la tastiera. A discrezione del candidato fra le triadi di Do o Sol o Re.

– Armonizzazione della scala di Do maggiore con accordi a 4 voci, anche con corde a vuoto e nelle prime posizioni.

2^ prova:

Esecuzione di due brani (tema, accompagnamento in forma anche elementare ma precisa,dimostrando di avere la capacità di comprendere la struttura del brano, escludendo eventuali soli e improvvisazioni) scelti dalla commissione tratti da un repertorio di brani pop-rock-standard jazz a piacere.

3^ prova (teorica):

vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 4

1^ prova

Scala Maggiore modo ionico estensione un’ottava con diteggiatura stretta con tonica su 6 o 5 o 4 corda, in qualsiasi tonalità richiesta dalla commissione.

Scala Minore Melodica a piacere, senza corde a vuoto (qualsiasi diteggiatura)

Scala minore Armonica a piacere, senza corde a vuoto (qualsiasi diteggiatura)

Bending, Hammer on, Pull off

2^ prova:

Esecuzione di due brani pop-rock-standard jazz dal repertorio tratti da un repertorio a piacere che prevedano almeno una parte con semplici riff solistici.

Esempio: Wish You were here – Pink Floyd

Smoke on the water – Deep Purple

Wake me up when september ends – Green Day

Layla – Eric Clapon

Back in Black – Ac/Dc

Iron Man – Black Sabbath

Etc etc…

3^ prova (teorica):

vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 5

1^ prova:

– Scala Maggiore in cinque posizioni (C-A-G-E-D) in due tonalità.

– Triadi in posizione stretta maggiori, minori e diminuite su tutta la tastiera, con sviluppo orizzontale e verticale, in due tonalità.

– Pentatonica Maggiore e Minore (solo un box per scala) in almeno due tonalità.

– Scala Blues (solo un box ) in due tonalità.

– Armonizzazione a 4 voci della scala maggiore, su tutta la tastiera e in almeno due tonalità.

2^ prova:

Esecuzione di una semplice struttura Blues Maggiore e improvvisazione con scale studiate.

Esecuzione di una semplice struttura Blues minore e improvvisazione con scale studiate.

Uno standard Jazz di bassa difficoltà estratto a piacere dal Real Book. Esecuzione del tema, degli accordi con 9-11-13esime in ritmica semplice (anche in quarti), e improvvisazione con le scale studiate.

Esecuzione di un semplice brano Rock/pop/funk, scelto dal candidato, eseguibile anche su backing track.

3^ prova (teorica):

vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 6

1^ prova:

– Scala Pentatonica in tutti i box (due tonalità).

– Scala Blues in tutti i box (due tonalità).

– Modi della scala Maggiore (due tonalità).

– Identificazione degli intervalli di terza, quarta, quinta, sesta e settima sulla scala maggiore.

– Studio degli arpeggi Maj 7, 7 , m7, m7b5, con estensione di due ottave, in due tonalità.

2^ prova:

Uno standard di media/bassa difficoltà Jazz /Swing/Bossa Nova a piacere dal Real Book. Esecuzione del tema, degli accordi di 9-11-13, con ritmica più elaborata e improvvisazione con gli elementi studiati.

Uno standard media/bassa difficoltà Blues con tema, accompagnamento ed improvvisazione.

Improvvisazione Modale in qualsiasi stile, utilizzando uno dei modi della scala maggiore, su una base modale (ex. Backing trak Lidia, misolidia ionica etc. etc.).

3^ prova (teorica):

vedere ESAME TEORIA

LIVELLO 7

1^ prova:

– Scala nel Modo Lidio Dominante (due tonalità)

– Scala nel Modo Superlocrio (due tonalità)

– Scala minore armonica e melodica con estensione a due ottave in due tonalità

– Identificazione degli intervalli di terza, quarta, quinta, sesta e settima sulle scale minori.

– Armonizzazione a 4 voci della scala minore armonica in una tonalità.

2^ prova:

Esecuzione (tema, accompagnamento e improvvisazione) di due standard tratti dal Real Book, a scelta della commissione fra i seguenti:

1 Speak no Evil

2 House of Jade

3 Dolphine Dance

4 Airegin

5 Nardis

Esecuzione per chitarra per lo più solista di media difficoltà, dal repertorio rock/funk (per esempio Jimy Hendrix, Bonamassa, Clapton, Mark Knopfler etc etc ) o jazz (comprese trascrizioni di soli da altri strumenti, per esempio Airegin di Sonny Rollins)

Improvvisazione Modale in qualsiasi stile, su Lidio Dominante e Superlocrio su una base modale.

LIVELLO 8

1^ prova:

– Scala Diminuita (qualsiasi tonalità)

– Arpeggio della scala diminuita

– Scala esatonale

2^ prova:

– Esecuzione di un brano (tema, accompagnamento, Solo scritto ed improvvisazione) scelti dal candidato dal seguente repertorio:

Charlie Parker – Donna Lee

Coleman Hawkins – On the Bean

Wayne Shorter – Yes or No

Third Wind Pat Metheney (escluso il tema, solamente il solo sccritto, con accompagnamento e improvvisazione).

– Esecuzione di un brano prettamente solistico per chitarra, di qualsiasi genere, tratto da un repertorio di media/alta difficoltà (ex. Joe Satriani, Erich Johnson, Andy Timmons etc etc…)

3^ prova (teorica):

vedere ESAME TEORIA